Comitato scientifico

Direttore

Marina Sozzi

Altri membri

Giuliano Bono
Desirée Boschetti
Secondo Giacobbi
Iolanda Romano
Davide Sisto
Maria Milano

Marina Sozzi, filosofa, bioeticista e tanatologa, si occupa da vent’anni dei temi dell’invecchiamento, del morire, e del lutto. Ha insegnato Tanatologia storica all’Università di Torino (esperienza unica in Italia), e ha scritto tra gli altri: Reinventare la morte. Introduzione alla tanatologia (Laterza, 2009) e Sia fatta la mia volontà. Ripensare la morte per cambiare la vita (Chiarelettere 2014). Cura il blog Si può dire morte, e ha fondato Infine Onlus nell’ottobre del 2014.

Giuliano Bono, medico di famiglia del SSN a Torino, fondatore della Scuola Piemontese di Medicina Generale "Massimo Ferrua" della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale), coordinatore del Corso Triennale di Formazione Specifica in Medicina Regionale 2012-2015,ha scritto tra l’altro: La medicina di famiglia insegnata all’università (Pacini, 2004) e Il tempo di morire, manuale degli ultimi giorni per il medico di famiglia (Il Pensiero Scientifico, 2011).

Désirée Boschetti, psicologa, psicoterapeuta, analista transazionale, didatta e supervisore in formazione. Opera nell’ambito delle cure palliative e da dieci anni lavora sugli aspetti psicologici relativi alla morte, al morire e al lutto. Affianca al lavoro clinico un’attività di formazione in ambito sanitario, psicoterapico, funerario. Da alcuni anni si occupa di bioetica e ha intrapreso studi filosofici.

Secondo Giacobbi, psicoanalista e supervisore SPP (membro International Federation of Psychoanalytic Societies), è docente presso la scuola di psicoterapia Arpad-Minotauro e autore di libri e articoli di psicoanalisi e psicologia clinica. Pratica la psicoterapia a Milano e a Crema, dove vive.

Iolanda Romano, esperta di partecipazione e mediazione dei conflitti, nel 1992 ha fondato Avventura Urbana, società impegnata nella progettazione partecipata delle politiche pubbliche, di cui è tuttora presidente. È impegnata nella promozione di una cultura del dialogo su temi scomodi che attraversano la nostra società fra i quali i conflitti territoriali, l’inclusione sociale e i diritti, il fine vita. Ha pubblicato Cosa fare, come fare, Decidere insieme per praticare davvero la democrazia (Chiarelettere, 2012).

Davide Sisto, filosofo e tanatologo. Ricercatore post-doc in Filosofia Teoretica presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino, collabora con diverse associazioni culturali nazionali ed è docente di Death Education a Padova e Milano. Oltre a due monografie sul pensiero filosofico di Schelling, tradotte anche in lingua spagnola e portoghese, ha pubblicato il libro Narrare la morte. Dal romanticismo al post-umano (Pisa 2013), nonché alcune decine di saggi relativi al tema del fine vita su riviste nazionali e internazionali. Attualmente si occupa di Digital Death.

Maria Milano, medico di Medicina Generale, da anni si occupa di Ricerca e Formazione Universitaria, Post-Universitaria e Continua in Medicina Generale. Ha pubblicato con ILSOLE24ORE “E tu come ti sei organizzato? La condivisione dell'esperienza in una comunità virtuale di MMG". Nel 2016 ha scritto insieme a Giuliana Bondielli "Storie di cura al domicilio sul declinare della vita. Frammenti di specchio”